skip to content »

www.risomusoreh.ru

Videoweb cam gratuito

Videoweb cam gratuito-66

Anche un anno fa abbiamo perso la Supercoppa, ma poi sappiamo come andata a finire: quindi guardiamo avanti con fiducia, insieme ai nostri tantissimi tifosi che anche oggi erano qui a sostenerci.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Shaw, Russell 21, Zaytsev 11, Della Lunga, Colaci (L), Atanasijevic 17, De Cecco 2, Anzani 12, Podrascanin 13. Del Monte Lo spettacolo all Eurosuole inizia ben prima della finale grazie ai colori in tribuna garantiti dalle tifoserie e alla presentazione in campo dei protagonisti, condita da quiz con i tifosi e interviste anche ai direttori di gara, da parte di Lorenzo Dallari.In avvio di match Modena a imporre il ritmo alla gara (3-7). Sul 17-19 larbitro ricorre al Video Check, che premia Trento prima del pareggio di Lanza (19-19).Alla distanza i trentini limano il gap (9-10), ma nel punto a punto il sestetto emiliano chiude ogni varco con lucidit e astuzia (15-20). Il tentativo di rimonta dei giallobl viene spezzato sul 20-23 dal diagonale vincente di Urnaut e il diagonale fuori misura di Kovacevic (20-25). I 2 ace di Sabbi lanciano Modena (7-10), che allunga per le incertezze dei rivali (9-13). Di Kozamernik il 20-19, ma Modena realizza 3 punti con mani out finale di Sabbi (20-22).I decibel lievitano con i siparietti della mascotte Mister Banana, la carica dello speaker Giuseppe Baratta e le ovazioni del pubblico.Affollati gli stand Del Monte Starting six immutati rispetto alla prima giornata.Eurosuole Forum sold out per il successo della Sir Safety Conad Perugia in 4 set contro la Cucine Lube Civitanova. Il servizio degli umbri pi incisivo e consente un nuovo scatto (17-22, time out Medei).

Russell Del Monte CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 20, Candellaro, Sander 6, Juantorena 12, Stankovic 5, Kovar 6, Grebennikov (L), Christenson 3, Cester 8. Cucine Lube Civitanova in campo con il 6 1 campione d Italia formato da Christenson-Sokolov, Juantorena-Kovar, Stankovic-Cester e Grebennikov libero, dallaltra parte i Block Devils sono schierati con il solito sestetto e cio De Cecco-Atanasijevic, Russel-Zaytsev, Anzani-Podrascanin e Colaci libero Lavvio del match di marca Sir soprattutto col servizio di De Cecco e Zaytsev (2-6), la Lube prova a riavvicinarsi con lace di Cester (7-9) ma una spettacolare difesa di piede di Zaytsev consente la rigiocata vincente di Russell (9-13).

Lattacco di Ngapeth sullasta riapre i giochi (23-23).

Trento stecca al servizio, ma Vettori rimedia (24-24).

NOTE - Spettatori 4291, incasso 76343, durata set: 34', 30', 28', 36'; tot: 128.

Lallenatore marchigiano toglie Kovar per Sander, prima aveva avvicendato Stankovic con Candellaro, ma Perugia viaggia spedita verso il successo (20-25) col 67% in attacco contro il 33% dei cucinieri.

Perugia non molla e tre ace, il terzo con laiuto del nastro, di Russel riportano avanti la compagine del presidente Sirci (19-20).